Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘mormoni’

– Religiolus – 2009 – ♥♥♥♥ –

di

Larry Charles

La religione passando per i suoi numerosi credi finisce per avere come unico intento quello di instillare false credenze che portano l’uomo all’autosuggestione e spesso a credere a ridicoli avvenimenti che con l’uso della ragione non avrebbero ragion d’ essere. E’ un pò quello che Bill Maher, noto comico americano, sembra voler sintetizzare in questo interessante documentario sulle religioni. O forse sarebbe meglio dire sulle patologie neurologiche che le religioni nel mondo provocano nei loro seguaci. Ed è proprio il titolo del film (crasi tra religion e ridicolous) a voler subito farci capire l’intento del film. Attraverso interviste di esponenti del mondo religioso (cristiano, ebraico e musulmano) ci guida attraverso i paradossi delle credenze religiose. Maher attraverso un’ ironia esilarante mette in difficoltà ognuno di loro (e ci riesce!) strappando un sorriso a qualunque spettatore, che sia egli ateo come lo showman o credente ma con ancora un briciolo di materia grigia in testa. Passando da vere e proprie sette come Scientology o i Mormoni arriva anche in Vaticano a Roma dove viene sbattuto fuori in maniera poco ortodossa. Si accontenta di intervistare un prete inglese in visita a s. Pietro che egli stesso espone la propria incredulità in merito agli sfarzi e ai lussi che il vaticano espone e che sono ben in contraddizione con quanto scritto nella Bibbia. Ed è agghiacciante venire a conoscenza della superstizione religiosa in Italia attraverso un sondaggioche mette solo al sesto posto le preghiere rivolte a Gesù ( fondatore della religione cristiana) in paragone a quelle rivolte ai vari santi o idoli. Aiutato da un collage di film che fanno da intermezzi di montaggio alle varie interviste o riflessioni di Maher Religiolus con gusto riesce a far riflettere e ridere al tempo stesso. Un film che mette in discussione le credenze religiose fin dalle loro fondamenta, portando a far pensare sulla anche scarsa originalità della vita dei fondatori delle varie religioni (porta ad esempio la storia di Gesù e le sue indubbie somiglianze con uno degli dei degli antichi egizi). Tutto fino al più preoccupante argomento conclusivo finale dell’apocalisse, era nella quale secondo i credenti dovrebbe avvenire la fine del mondo, e che come conseguenza porta appunto quest’ultimi a non curarsi di questa stessa terra (magari inquinandola o deturpandola) in prospettiva dell’ “assurda” credenza apocalittica. Religiolus non si preoccupa degli incassi (utilizza una fotografia sporca e realistica) ma vuole soltanto invitare a far riflettere coloro i quali non sono ancora “ammalati” di religione alla sua potenziale pericolosità espressa che fa del “non pensiero” una virtù e che lo illude ad avere risposte che non ha. Tutto questo sfruttando le debolezze  dell’essere umano inconsapevole dei grossi poteri che la mente e l’autosuggestione ha su tutti noi. Da non perdere per ogni agnostico o ateo che vuole solo farsi quattro risate. Da non perdere per ogni credente che vuole riflettere e comprendere che è il dubbio la nostra unica salvezza.

( Bill Maher cacciato da S. Pietro 
si accontenta di restare nel suo piazzale)
(Maher espone anche le contraddizione in atto a Gerusalemme)
Annunci

Read Full Post »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: