Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for the ‘Satirico’ Category

–  Monty Python: il senso della vita – 1983 – ♥♥♥ e 1\2 –

di

Terry Jones & Terry Gilliam

La vita è fatta di momenti salienti e importanti per ognuno di noi. Ma che senso hanno nella nostra vita? E che senso ha la vita stessa? Ce lo spiegano attraverso sette parti i Monty Python non dispensando dalla loro irriverente satira nessuno. Scherzano sulla guerra, sulla nascita, sul sistema bancario sui cattolici e addirittura sulla morte. Ed è impossibile restare seduti rigidamente sulla poltrona senza farsi scappare una risata durante la visione di questo film, anche per gli spettatori più moralisti. Nello specifico ogni singolo sketch è come se avesse un preciso obiettivo o bersaglio al quale i Monty Python dedicano la loro satira. Come ad esempio il confronto tra la nascita nella società ricca, dove vediamo medici che ignorano i pazienti mentre gli amministratori dell’ospedale rivolgono l’attenzione agli apparecchi medici costosi, o quella nella società povera, nella quale una famiglia cattolica è costretta a vendere i suoi 63 figli per sperimentazioni scientifiche non potendoli più mantenere, tutto questo intonando la canzone “strappa-risate” Every sperm is Sacred (Ogni spermatozoo è sacro). Questo film vanta, a mio giudizio, una delle scene più disgustose della storia del cinema, anche se allo stesso tempo esilarante, e cioè lo sketch del sig. Creosote che dopo aver mangiato tutto il cibo di un ristorante di lusso scoppia vomitando tutto il cibo, disseminandolo dappertutto nel locale. Ma è la società e il materialismo economico che sono però il predominante oggetto di satira de Il senso della vita . Lo stesso sig. Creosote viene infatti invogliato a mangiare di più principalmente per spendere maggiormente nel ristorante e  nonostante alla fine esploda, restando con solo un enorme scheletro , una testa e un cuore che batte, gli viene ugualmente presentato il conto come se quella rappresentasse la unica cosa importante. Infine racchiude anche la attualissima morale che è la Tv la principale colpa di tutto il peggioramento nel valutare il vero senso della vita e invoglia lo spettatore a ritornare a guardare i film in cassetta (oggi in Dvd) e tornare al cinema a guardare un bel film. Un’ interessantissimo invito che sicuramente risulterebbe salutare oltre che alla nostra vita, alle nostre menti.

(Il sig. Creosote sta per scoppiare quanto pagherà??)
(Anche i Pesci si chiedono quale sia il senso della vita
prima di finire cucinati)

Pubblicato su Cineocchio

Read Full Post »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: